La verità di cristallo

Bicchiere trasparenteUn bicchiere di vetro appena uscito dalla lavastoviglie. Così pulito e trasparente. Brilla. Basta un colpo distratto della mano per farlo cadere in mille pezzi.


La verìtà mi è sembrata di granito, o meglio di solido cristallo, per tanto tempo. Non è diventata più opaca con gli anni, ho solo capito che spesso è il risultato provvisorio di una ricerca, che impegna quanto ho dentro di me tanto quanto impegna l’attenzione verso quello che succede intorno.

Quando ho scoperto, grazie alla vita di coppia, che a volte non ero in grado di percepire come stavano le cose, tanto era grande il mio pregiudizio oppure il mio partito preso oppure il mio bisogno di avere ragione comunque, ne sono rimasto sconcertato. Ancora di più, quando i riferimenti esterni sono saltati, tutti insieme, e ho dovuto cercare qual’era la mia verità, nonostante gli altri. Sapendo, per comprovata esperienza, di poter sbagliare di grosso.

Negli ultimi mesi ho assistito ad un grosso movimento mediatico in cui uno degli aspetti salienti era il tentativo di imporre a tutti un’unica versione della “verità”. Sicuramente, a mio modo di vedere e tra gli altri, c’era l’obiettivo di nuocere ad alcune persone, di spingerle nella solitudine e nello sconforto. C’era però anche il profondo obiettivo di passare alla collettività un’unica verità perchè si riflettesse sugli interessati come conferma della propria verità, della proria ragione.

Non nego minimamente la necessità di un riscontro esterno per scoprire la propria verità. Anzi.

Accetto però che nella mia vita di uomo, padre e marito la verità sia sempre una ricerca provvisoria, tra dentro e fuori di me. Per fortuna.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...